Coincidenze e Sincronicità

Vi è mai capitato di pensare a una persona e dopo qualche secondo squilla il telefono, rispondere e sentire che è proprio lei che vi stava chiamando?

La nostra vita, è costellata di coincidenze e sincronicità, quasi sempre collegate a ricordi, eventi positivi o divertenti e sempre più spesso si cerca di trovare una relazione tra queste coincidenze, qualità della vita ed, ovviamente, qualità degli affari.

Vivere imparando dai segnali che ci da la natura e gli eventi che ci accadono è una pratica consolidata da millenni, che si sta riscoprendo anche ai giorni nostri.

Per imparare a riconoscere questi messaggi attraverso le sincronicità e le coincidenze dobbiamo rifarci ad un modello di conoscenze, secondo il quale l’uomo è in connessione con tutte le altre forme viventi, animate ed inanimate.

Vi è mai capitato di venire interrotti in continuazione, durante un lavoro che vi sembra importante?  A volte i contrattempi sono un’occasione per vedere da un altro punto di vista ciò che viene dato per scontato, oppure derivano dalla necessità di approfondire situazioni che consideravamo definite.

Qualunque cosa facciamo dobbiamo avere sempre un obiettivo ben chiaro,  perchè tutti questi messaggi “casuali” diventano una traccia, una pista da seguire per raggiungere la nostra meta.

Un’altra prospettiva del linguaggio dei segni è che possiamo affrontare, o meglio, seguire il flusso della vita prestando attenzione ai segnali che ci vengono mandati. Così dobbiamo essere disponibili al movimento, al cambiamento, anche se in maniera graduale.

Cercare le coincidenze può diventare un gioco, da ricapitolare alla sera nel proprio blocchetto degli appunti. Rileggendo poi le note  scritte, scopriamo come si manifestano questi messaggi. Possiamo anche capire che certe giornate dell’anno sono più propizie per stringere dei buoni accordi commerciali, altre che richiedono una maggiore concentrazione, altre in cui è meglio ritirarsi ed aspettare tempi migliori.

La natura è una fonte inesauribile di presagi, di segni da inseguire, di messaggi. La natura ci aiuta ad essere in contatto con la saggezza dell’universo.

I passi fondamentali sono semplici, ma nello stesso momento ci chiedono di superare il limite del senso comune, a cui siamo stati addestrati fin dai primi anni della nostra vita.

Michele Pengo, in questo seminario, attraverso le sue esperienze personali e la formazione, tratta questi temi in modo semplice,  approfondito ed entusiasmante.

La competenza che lo contraddistingue e la comunicazione chiara rendono questi incontri piacevoli, oltre all’opportunità di mettere in pratica fin da subito i concetti appresi.